Videointervista ad un gay cristiano

Video-intervista a Gianni Geraci, del gruppo di cristiani omosessuali Il Guado di Milano realizzata il 20 settembre 2008 al termine del convegno “Omosessuali cristiani in rete. Quali percorsi, per gli omosessuali credenti, nella rete e nelle chiese?”, ed andata in onda su ItaliaUno nella trasmissione de LE IENE del 4 novembre 2008.

Annunci

5 pensieri su “Videointervista ad un gay cristiano

  1. gianni è stato un esempio e un riferimento nella mia crescita, lo ritrovo bello come lui sa esserlo, con candore ed affetto. Grazie Gianni, non so se te l’ho mai detto

    Andrea

  2. Credo che il piacere che si ha nell’ascoltare Gianni Geraci sia il suo innato dono di affabulare e di farti arrivare alla soluzione di tutti i problemi con la calma ed il sorriso. Quando tempo fa avevo i miei problemi di comprensione del vario mondo lgbt e quindi anche di me stessa ho sempre avuto da lui una spinta in più ed un aiuto a non colpevolizzarmi più del dovuto. Il duetto con le Iene è stato, secondo me , massacrante e solo uno con gli attributi poteva vincere una sfida semi-goliardica senza rimetterci le penne.Se ci leggi :un grande abbraccio e riparti alla grande!

  3. Ammiro molto quanto fatto da Gianni nell’intervista alle “Iene”: in modo pacato e tranquillo ha esposto la condizione di chi è credente e omosessuale, rompendo nella gente comune l’immagine degli omosessuali come persone effemminate e truccate che vivono solo per cercare avventure.

    Non è così, e Gianni lo ha dimostrato, molti gay sono persone che si alzano il mattino, vanno a lavorare e quando amano lo fanno col cuore.

    Grazie Gianni per la tua bella testimonianza

  4. Trovo molto interessante che una trasmissione come le Iene si occupi anche di questi argomenti, e ben venga lo spirito goliardico! Io avevo scritto loro di fare un piccolo documentario sulle associazioni dei “riparazionisti” che guariscono i gay e li trasformano in etero, ma loro non mi hanno mai risposto. Peccato!

  5. penso che se dai l’imput giusto > nomi >associazioni>persone che ne sono venute fuori, le Iene partono all’attacco. Non so quanto tutto questo possa fare del bene alla causa di chi ha comunque ancora solo bisogno di uscire dagli armadi. Le guerre dichiarate vanno portate avanti dai fanti non dai generali. Non ce l’ho con lo spirito goliardico , sono una che ha cercato tutta la vita di nascondere ,dietro a battute a volte grevi ,la ricerca di un dialogo con l’altro e il bisogno di creare un rapporto apparentemente non timido. Per questo dubito un po’ dei ‘battutari’…a presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...