Il 15 maggio 2011 tante comunità cristiane ricorderanno nei culti domenicali le vittime della violenza dell’omofobia.

preghiera-meditazione-massaNella settimana che precede il 17 maggio 2011, giornata mondiale contro l’omofobia tante comunità cristiane d’Italia e d’Europa veglieranno in preghiera per le vittime dell’omofobia.
Inoltre, anche quest’anno, nei culti domenicali di domenica 15 maggio diverse comunità pregheranno per gli omosessuali vittime di violenze e rifiuti nella famiglia, nella società e talvolta anche nelle chiese.

A risuonare in più di una chiesa quest’anno sarà probabilmente il nome di David Kato Kisule, l’attivista per i diritti delle minoranze sessuali, recentemente assassinato in Uganda, un paese dove l’omofobia sociale e religiosa è molto forte.

Episodi di intolleranza continuano ad accadere, anche vicino a noi ” spiegano gli organizzatori del Progetto Gionata “di fronte a questo, la preghiera ci sembra l’unica risposta veramente cristiana a un problema di cui si parla poco nelle nostre chiese e per cui ancor meno si prega”.

Fin dal giugno del 2007 quando vennero organizzate in tutta Italia le prime veglie, pastori evangelici e alcuni parroci cattolici si sono da subito dimostrati sensibili e assieme ai gruppi di omosessuali credenti si sono fatti carico di coinvolgere le loro comunità in questa iniziative di preghiera.

“Ci piacerebbe che questo argomento” scriveva il metodista Eric Noffke in risposta all’invito per la veglia del 2008 ”fosse affrontato da "tutta" la comunità perché in chiesa il tema dell’omosessualità e dell’omofobia non si tratta né sovente, né volentieri”.

L’intolleranza e il pregiudizio oltre a non avere alcuna legittimazione morale, spesso impediscono a diversi omosessuali di amarsi e sentirsi amati.
Per questo anche quest’anno rinnoviamo l’invito a tutti i pastori a partecipare a questo momento di preghiera. Come scrisse il pastore valdese Gregorio Plescan “la preghiera cambia chi la fa”; il nostro augurio è di poter intraprendere insieme questo cammino per imparare meglio ad accogliere se stessi e gli altri.

Per saperne di più sulle veglie di preghiera o per aderire all’iniziativa basta cliccare su http://www.gionata.org/in-veglia.html o sul sito https://gionata.wordpress.com/category/veglia2011/ o contattarci scrivendo a gionatanews@gmail.com

21 pensieri su “Il 15 maggio 2011 tante comunità cristiane ricorderanno nei culti domenicali le vittime della violenza dell’omofobia.

  1. a Bologna Noi Siamo Chiesa Emilia-Romagna ha organizzato una veglia “per le vittime delle discriminazioni” (similmente a quanto concepito a Cremona nel 2010) il giorno 17 maggio presso la chiesa di San Bartolomeo della Beverara, Via Della Beverara 86.

    Mauro

  2. Cari amici,aderisco alle Veglie.L’omofobia nasce dalle antiche comunità patriarcali,da una visione dominatrice e violenta sui sentimenti umani altrui,da una forte ignoranza.E’ la cattiva pianta che va tolta con l’amore universale e l’accettazione che l’omosessualità è solo un orientamento sentimentale e sessuale innocente.L’omofobia è invece un grave peccato in contraddizione con il Vangelo perchè crea morte,dolore,sofferenza,paura.E’ tempo di gettarlo alle ortiche.

  3. Ciao vi comunico che il gruppo Emmanuele organizza per venerdì 20 Maggio, una veglia per ricordare le vittime dell’omofobia.
    Si terrà alle ore 20 45 nella chiesa di santa Caterina d’Alessandria in via Cesare Battisti 245 a Padova.
    Ciao e Buon Lavoro.
    Alberto

  4. Venerdì 13 Maggio
    PALERMO, Veglia ecumenica di preghiera per le vittime dell’omofobia, la Lectio divina sarà curata dalla comunità Kairòs

    Organizzatori:

    comunità di S. Francesco Saverio all’Albergherìa
    Chiesa Evangelica Valdese di via dello Spezio
    Chiesa Evangelica Luterana
    Ali d’aquila – lesbiche e gay cristiani

  5. Cari amici I credenti del Comitato Arcigay Valdostano “Articolo 3” e la Comunità Valdese di Aosta sono lieti di informare che Ad Aosta Domenica 15 Maggio 2011 avrà luogo il Culto della comunità all’interno del quale ricorderemo le vittime dell’omofobia, presso la Chiesa valdese di Aosta, Rue Croix de Ville 11, ore 10.30
    e saremo uniti a tutti voi in Italia e nel mondo dal versetto evangelico ‘Dio ha insegnato a non chiamar profano o impuro alcun uomo’ (Atti 10,28)

    Roberto

  6. Estimadxs amigxs,
    Los saludamos desde la Comunidad Cristiana Inclusiva El Camino, Lima – Perú
    Queremos recibir mas información sobre la vigilia del día 17 de mayo, como comunidad cristiana queremos sumarnos a esta celebración.
    Si ustedes tuvieran mayor información, tal vez sobre la metodología, textos biblicos que levantaremos a nivel mundial, etc. etc. les agradeceríamos que nos puedan escribir por este medio.

    Saludos y que Dios les bendiga

    Integrante de la Red Peruana TLGB
    http://www.redperuanatlgb.com

    Comunidad Cristiana Inclusiva “El Camino”
    http://www.ccielcamino.blogspot.com
    ______________________________________________
    Lima – Perú

  7. Quest’anno abbiamo deciso di tenere la veglia, non nella solita chiesa cittadina, ma in una parrocchia di un piccolo paese di campagna. L’intento è quello di provare a staccarci dal solito “pubblico delle veglie” per andare in una realttà parrocchiale piccola ma molto vivace, incontrando soprattutto i giovani.

    La veglia avrà luogo VENERDI’ 27 maggio, alle ore 20.30, presso la chiesa parrocchiale di Dosimo (Comune di Persico Dosimo, a 5 Km da Cremona).
    Il tema sarà tratto da Atti 10, come per tutte le veglie, ma come ogni anno allargheremo la preghiera per le vittime di tutte le discriminazioni, non solo dell’omofobia.

    Il testo della veglia ed i particolari sono ancora in elaborazione (visto che comunque c’è ancora più di un mese).

    Grazie a voi tutti di Gionata.
    Sergio

  8. Hello! We are going to have a prayer for the victims of homophobia on 17th of May here in Bishkek capital Kyrgyz Republic
    it will be in our Community center

    Maxim (EuropeanForum)

  9. Il gruppo Ponti sospesi veglierà – anche quest’anno – il 22 Maggio alle ore 18:00 ospite nel Tempio Valdese in Via Duomo 275, angolo via dei Cimbri Napoli, per ricordare le vittime dell’omofobia e di tutte le discriminazioni e lanciare insieme un grido di speranza: “Restiamo Umani!”.

    Tra le testimonianze ricorderà David Kato Kisule e i numerosi eventi che hanno interessato il gruppo da vicino, riflettendo su come è difficile parlare di omofobia e imparare a riconoscerla in questa fase di odio irrazionale e di imbarbarimento della vita sociale a tutti i livelli.

    Le preghiere saranno semi di speranza (semi di girasole simbolo di questa veglia) per mantenere vivo il dialogo di comprensione accoglienza e amore, per dare spazio alle proprie risorse e alla fecondità delle persone cristiane omosessuali.

    Vi chiedo scusa a nome del gruppo per la genericità della nostra scaletta, ma i contenuti – nello specifico – sono ancora in corso di elaborazione.

    Un caro saluto,

    Federico

  10. Il Gruppo Varco, insieme con la chiesa valdese di Milano, celebrera la giornata della memoria delle vittime dell’omofobia e transfobia con un culto evangelico domenicale con santa cena (eucarestia) che si terrà nel tempio della chiesa valdese di milano il 15 maggio ore 10.45. Animazione a cura del Gruppo Varco. Predicazione a cura della pastora Dorothee Mack.

    Alessandro Andò (segretario Gruppo Varco- REFO Milano)

  11. Vi comunico che domenica 15 maggio 2011 la Comunità Valdese di Rimini dedicherà il culto domenicale al ricordo delle vittime dell’omofobia, con sermone sul testo di Atti 10,28.
    Un’iniziativa di cui fortunatamente si è fatta carico la comunità valdese.

    Mauro

  12. Vi informiamo che la chiesa valdese di Rimini, anche quest’anno, aderisce all’iniziativa e al’interno del culto di domenica 15 maggio la predicazione sarà incentrata sul testo proposto e ci sarà lo spazio per ricordare le vittime dell’omofobia e per pregare perché si realizzi un mondo dove la parola discriminazione possa essere eliminata da tutte le lingue del mondo ed essere rimpiazzata dall’espressione reciproca accoglienza. Sul nostro sito (http.//www.rimini.chiesavaldese.org) in bacheca si trovano le motivazioni che la comunità ha dato per proseguire in questa esperienza.

  13. L’Arcivescovo di Palermo ha vietato alla Parrocchia di S Lucia di Palermo di ospitare la veglia di preghiera in memoria delle vittime dell’omofobia eccovi il comunicato emesso dalla parrocchia:

    La Curia di Palermo, venuta a conoscenza dell’iniziativa, mi ha invitato al pieno rispetto delle norme date dalla Santa S. al n.ro 17 del documento “Lettera ai vescovi della Chiesa Cattolica sulla cura pastorale delle persone omosessuali” del 1-10-1986. Quindi mi invita a sospendere l’incontro di preghiera del giorno 12 nella parrocchia di Santa Lucia.

    P. Luigi, Parroco della Parrocchia di S. Lucia di Palermo

    COMUNICATO DELLA PARROCCHIA SANTA LUCIA, PIAZZA DELLA PACE, PALERMO, DEL 04-05-2011

  14. I Gruppi La Rondine e La Fenice comunicano che una Veglia Ecumentica di Preghiera per le vittime dell’omofobia e della transfobia avrà luogo a Torino lunedì 16 maggio alle ore 21.
    Ci uniamo, così, alle numerose iniziative italiane volte a fare rete tra i gruppi di omosessuali credenti affinché non si abbassi la guardia su un tema davvero molto importante che concerne la civile e serena convivenza delle persone GLBT all’interno della società nel nostro paese.

    Cordialmente
    Gruppo La Rondine:
    Gruppo La Fenice

  15. La veglia ecumenica di Milano si terrà giovedì 19 Maggio presso la chiesa di San Gabriele, in via Termopili 7 (MM1 Pasteur).

  16. Anche quest’anno, come gli anni precedenti la chiesa metodista di Pescara organizza una veglia ecumenica per le vittime dell’omofobia.
    la veglia si terrà martedì 17 maggio alle ore 20.45 presso il locale della chiesa metodista in via Latina 32, Pescara

    Greetje van der Veer,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...