Oltre i luoghi comuni: ‘Evviva la neve. Vite di trans e transgender’

Intervista di Silvia Lanzi a Delia Vaccarello del 14 febbraio 2011

Un pomeriggio, un anno e mezzo fa, accendo la televisione su Rai 3. Sta andando in onda “Racconti di vita”. L’argomento è interessante: si parla di genitori che scoprono di avere un figlio omosessuale.
Tra gli ospiti mi colpisce una persona particolarmente gentile e pacata, che affronta il dibattito in studio con intelligenza e sensibilità, competenza e forza. Si tratta di Delia Vaccarello, scrittrice e giornalista de L’Unità.

Mi documento e scopro che Delia è da sempre in prima linea per quanto riguarda il mondo lesbico, gay, bisex e trans (LGBT), è quella che si può definire un’attivista – anche se guardandola, sentendola parlare, mi rendo conto che è lontana anni luce dai soliti cliché. Ora, dopo tanto tempo ho la fortuna di intervistarla.

Infatti lo scorso anno, in autunno, infatti è uscito il suo ultimo libro ‘Evviva la neve, vite di trans e transgender ‘(Mondadori, Collana strade blu, 2010), e i volontari del progetto Gionata mi hanno chiesto di farle qualche domanda: sono tante quelle che mi frullano nella mente e vorrei rivolgerle, ma so che l’articolo, per forza di cose, deve essere contenuto.
Ecco cosa ci siamo dette.

Leggi tutto…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...