Io e mia sorella. Piccoli spazzi di luce dopo il buio

Testimonianza di Piccolaluce di NoemiForum del 21 novembre 2010

È passato quasi un anno da quando mi sono ‘guardata allo specchio’ e mi sono accettata per ciò che sono.
Ed è da quasi un anno che porto silenziosamente questo segreto…ho vissuto con il terrore che nessuno in famiglia potesse accettare.
Siamo una famiglia numerosa, chiassosa e con idee contrastanti su tutto, figuriamoci sull’omosessualità!
Spesso in passato con i miei fratelli abbiamo avuto forti e pesanti discussioni sui ‘finocchi’ e alcune affermazioni mi avevano fatto male. Io sono una quasi trentenne semplice, che studia, che lavora, che cerca ogni giorno di vivere il Vangelo.
Non ho grilli per la testa. Quell’idea dell’omosessuale come un pervertito mi faceva star male e non avevo alcuna intenzione di dire a nessuno in famiglia che il mio cuore quando batte, batte per un cuore di donna.
Negli ultimi mesi però qualcosa è cambiato. Tramite social network ho notato che le posizioni di mia sorella minore sull’argomento erano, come dire, cambiate, si erano addolcite.

leggi tutto…

Annunci

5 pensieri su “Io e mia sorella. Piccoli spazzi di luce dopo il buio

  1. cara amica …. qui non si tratta di accettare te stessa … ho che gli altri accettano la tua diversita… ho che la tua famiglia possa un giorno abbracciare il tuo modo di vivere …
    ma su la base del cristianesimo , se è cosi che vogliomo metterla…. . dovremo più tosto vedere cosa ne penza il Cristo Gesù , che è morto per ogniuno di noi , portando su di se tutti i nostri peccati , e tra quelli c’era anche quello dell’omossesualita …. .
    con questo che voglio dire , che forse Dio ci lascia liberi al tal punto di restare nei nostri falli ??
    non sia mai !
    forse il cristo è morto e poi risorto , per farci restarte nelle nostre inniquita ??
    allora Gesù perchè è morto ??
    è morto , ma altresi è anche risorto affinche chiunque crede in lui non perisca ma abbia la vita eterna!.
    ciò che significa? significa che lui ha fatto un grande sacrificio per ogniuno di noi , ma altre si dice che anche noi dobbiamo lasciare e abbandonare il paccato .
    non esiste un peccato originale ma tutti siamno privi della gloria di Dio tutti senza speranza , morti nei propri falli ,chi nel’adulterio chi nel’omossesualita ,chi nella prostituzione ecc………
    ecco perchè il Cristo è venuto… , per liberarci dalle nostre condizioni di peccato …. .
    al quale il maligno… , ci ha marciato per secoli , facendo credere a l’uomo che tutto è lecito e che Dio ci perdona …. si è vero che Dio perdona ogni credente … ma ogni credende deve cambiare la propria condizione con l’aiuto di Cristo .
    un bel giorno Gesù disse ad un uomo : se non nasci di nuovo di acqua e di spirito non vedrai affatto il regno di Dio !!!! quindi dobbiamo rinascere , ciò significa morire per rinascere di nuovo ….
    tu dirai? devo morire ? si cara amica ! ma non parlo di una morte fisica… ma ben si , dico che devi rinascere…. , morire al peccato …… e rinascere tramite il battesimo : come e scritto in atti degli apostoli al capito 2 . oggi può essere un nuovo giorno per te , conoscere l’amore di Cristo …!!! conoscere il perdono , il perdono che procede da Dio padre mediante il sacrificio del suo amato figlio Gesù Cristo …! chiedi perdono a Dio dei tuoi peccati e vedrai qualcosa accadra …. chiedere perdono non significa confessare solo , ma anche abbandonare i propri falli …. . in un certo punto della bibbia troviamo scritto , che Gesù disse ad una donna : vai e non peccare piu affinche di peggio non ti accada .
    la mia non è una condanna ma un semplice consiglio fraterno .. di uno che ha vissutoquasi una vita da gay… e ora ha esperimentato la nuova rinascita , e ha gustato l’amore di Dio nel suo figlio Gesù !! la mia vita è cambiato da quando ho veramente reso grazie per il sacfrificio di Gesù .. e ho accettato il nostro signore Gesù Cristo come unico salvatore della mia anima …. a te la scelta … non preoccuparti di cosa penzano i tuoi amici … ma più tosto preoccupati di cosa penzi Dio .. tella tua condizione di vita ….
    ciao daniele

  2. Caro Daniele, grazie per aver scritto. Mi dai così la possibilità di dire una cosa: DIO è AMORE. E di dirò di più: Dio è un grande Artista, un pazzo Architetto. Ancora nella notte dei tempi, Lui ci ha sognati, ci ha amati…mi ha sognata e amata…proprio così. Il perchè mi abbia voluto fare questo scherzetto io proprio non lo so, quello che so è che DIO MI AMA IMMENSAMENTE cosi come sono.

    Sai cosa significa per me vivere per Cristo e in Cristo? Vivere il Vangelo, quel Vangelo che è gioia, che è rispetto. Cerco ogni giorno di amare sempre, di amare per prima, di amare il nemico, di non rubare, di vivere da onesta cittadina. Ci è stato detto che saremo giudicati sull’AMore ed è quello che cerco di fare ogni giorno: scorta di atti d’amore.

    Prego per te e con te.

  3. Caro Daniele, credo che se il Padreterno avrà misericordia con chi scrive la congiunzione “o” come se fosse verbo “avere”, ne avrà altrettanta con chi commette “peccati” di altrettanta gravità. Buona domenica a tutti voi. PS Piccolaluce mi è piaciuta la tua risposta

  4. ..ciao Daniele sono d’accordo con te..credo tu sia una bella persona!!!..che ne diresti di parlare qualche volta l’uno di fronte all’altra.. e confrontarci così come due buoni amici?

  5. Caro Daniele se non fossi ateo il tuo messaggio mi avrebbe fatto diventare gnostico su due piedi, pensandoci bene tutti voi dovreste valutare seriamente l’ipotesi di diventare gnostici… quantomeno non avreste problemi a farvi accettare tra i cattolici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...