L’Aids è una «giustizia intrinseca» contro chi stravolge l’amore. Parola di Arcivescovo.

Riflessione tratta dal gruppo del Guado su Facebook il 13 novembre 2010

Guardando questo vide uno potrebbe pensare che il povero arcivescovo Leonard, primate della chiesa cattolica belga, quella torta in faccia, proprio non se la meritasse.

Se però va a leggersi il testo dell’intervento con cui lo stesso Leonard ha affrontato, il 3 novembre scorso, temi come l’Aids e la pedofilia del clero, allora capisce che la rabbia di chi l’ha colpito è pienamente giustificata. Ecco di seguito le parole pronunciate da monsignor Andre-Joseph Leonard:

«Quando tu tratti male l’ambiente, la natura, finisce che a tua volta vieni bistrattato proprio tu. E quando lo fai verso l’amore umano, forse quello che ti accade e ti si rivolta contro è la sua vendetta. Quello che sto dicendo è che certe volte ci sono conseguenze provocate proprio dalle nostro azioni.
Questo morbo è una specie di giustizia intrinseca. Per quanto riguarda i preti che hanno abusato di bambini devono certamente essere consapevoli di quello che hanno fatto, ma se non operano più, se non hanno responsabilità, non credo che esercitare una sorta di vendetta che non produrrà nessun risultato concreto sia un comportamento umano».

Di fronte a queste parole come reagireste se foste un omosessuale malato di Aids o la vittima di un abuso sessuale compiuto da un esponente del clero?

Diciamo che la scelta di reagire con dolcezza spendendo una tortasulla faccia di questo insensibile esponente di una chiesa che ha dimenticato il significato di parole come giustizia e come carità è assolutamente comprensibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...