Presidente Berlusconi cosa c’entrano gli omosessuali!

Lettera aperta* al Presidente del Consiglio Berlusconi di Gianni Geraci, portavoce del Gruppo del Guado – Cristiani Omosessuali Milano del 2 novembre 2010

Gentile presidente Berlusconi, non ho mai condiviso il moralismo di chi usa le abitudini sessuali di un politico per metterlo in difficoltà nel suo lavoro. Ed è per questo motivo che non capisco molti commenti con cui vengono stigmatizzate certe notizie che la riguardano.
Al massimo un uomo di governo corre il rischio di cadere nel ridicolo, ma la storia è piena di personaggi che, da Cesare a John Kennedy, sono stati presi in giro le loro intemperanze sessuali e che però si sono rivelati degli eccellenti statisti.

Leggi tutto…

Annunci

8 pensieri su “Presidente Berlusconi cosa c’entrano gli omosessuali!

  1. Infatti non cìentra proprio nulla!!,un presidente del Consiglio deve parlare di economia,politica,risolvere i problemi del paese!! e non sparare str..:Ma temo che oramai sia “incurabile”,ogni occasione è giusta per sparare a zero contro tutti,stavolta è toccato a noi gay. mi aspettavo che i gay della sua parte politica prendessero le distanze da queste parole inqualificabili,invece… sono dalla sua parte!!..no comment.
    Forza facciamo sentire contro queste parole inqualificabili(ci sarebbe un’altro aggettivo,ma meglio non scriverlo),e la nosta Madre chiesa ,cosa dice??? sono curoso di vedere se D.Sciortino condannerà quest’ultima uscita del Sig Berlusconi,come ha fatto le altre volte,sono sicuro che non dirà nulla!!.vedrete!!

  2. Caro Gianni…vorrei riportare una “profezia” di un sensibile uomo di cultura che io ritengo un profeta laico:
    “L’Italia sta morendo in un benessere che è egoismo,stupidità, incultura, pettegolezzo, moralismo, coazione, conformismo: prestarsi in qualche modo a contribuire a questa marcescenza è, ora, fascismo.” (Pier Paolo Pasolini, da “Vie nuove” 1962).
    Questi continuano ad essere i tempi della realizzazione di questa profezia. E il Presidente del Consiglio rispecchia la maggioranza degli italiani, e ha dimostrato ancora quello che è: un bell’imbusto volgare fino all’indecenza, un pallone gonfiato ignorante e meschino.

  3. caro Gianni, il moralismo di cui parli, e che non condividi, è quello che in passato ha criticato la disinvoltura del presidente nella frequentazione di minorenni e di escort, e che fece dichiarare pubblicamente alla signora Veronica che suo marito aveva bisogno di cure perchè frequentava minorenni? non capisco il riferimento a Cesare e a JFK (tutt’altra storia, tutt’altri valori, tutt’altre circostanze).
    La volgarità di Berlusconi in tutte le sue manifestazioni ed ostentazioni da sola dovrebbe bastare, in un paese normale, ad una defenestrazione immediata, e non metaforica.
    Tutti i paesi hanno i loro Berlusconi solo l’Italia l’ha fatto diventare plurimilardario e presidente del consiglio. Questa è la vera tragedia per il nostro paese.
    enzo

  4. Non mi meraviglio che Berlusconi abbia pronunciato una frase del genere. Da un uomo del genere ormai ci si aspetta di tutto: di tutto tranne che una rettifica da parte sua o -peggio ancora- delle scuse. Famiglia Cristiana bene ha detto di lui: è malato! Ma la cosa più tragica è che ci sono tantissime persone che lo stimano e lo votano!: quella è cosa più tragica, il che vuol dire che gran parte degli italiani sono come lui!

  5. Caro Enzo,
    probabilmente hai ragione e la mia lettera non è stata abbastanza “forte”. Devi però tener presente il fatto che il Guado raccoglie persone che hanno orientamenti politici diverse e, tra queste, anche dei sostenitori di Silvio Berlusconi. Sia chiaro, io non sono tra questi, ma quando scrivo in qualità di portavoce del gruppo debbo tener conto della sensibilità di tutti. Forse questo tentativo mi ha portato a scrivere una lettera insipida. Ma quello di commettere degli errori è un rischio che fa parte della nostra condizione di uomini.
    Un abbraccio.
    Gianni Geraci (questa volta non in quanto portavoce del Guado)

  6. Concretamente l’unico modo di vincere contro Berlusconi é un intervento diretto della Madonna. Se preghiamo….
    🙂
    Scusa la battuta, ma io credo che non ci resti che ridere.

  7. Caro Gianni,la Madonna a altro a cui pensare,no di certo sta pensando a Berlusconi. a me e passata la voglia di ridere,pregherò perchè la Madonna lo illumini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...