L’omosessualità di mia figlia. Il più bel regalo di Dio

Testimonianza di Magdalia Santiago tratta da pflagfamiliesofcolor.org (Stati Uniti) del 6 giugno 2005, liberamente tradotta da Dino

Mi chiamo Migdalia Santiago. Sono nata a Portorico ed ho vissuto per vent’anni a New York.
Ho due figli, una ragazza di diciotto anni e un maschio di venticinque. Mia figlia è lesbica e l’ho scoperto quando lei aveva tredici anni.

Leggi tutto…

Annunci

Un pensiero su “L’omosessualità di mia figlia. Il più bel regalo di Dio

  1. ciao,
    bell’articolo ma assurdo. Per la chiesa i gay sono il nemico peggiore della società. Io non sostengo questo… anzi penso che il comportamento della chiesa sia atroce.
    Ma proprio non capisco, come ti confessi la domenica? Come puoi entrare in una chiesa…

    Io un tempo ero cattolico, anche se sapevo quanto fosse stupido per me esserlo, infatti già a 12 anni sono riuscito a rifiutare l’acresima, nonostante i miei erano famiglia iper cattolica. Ma mi avrebbero dovuto uccidere … ero troppo deciso:)
    Ma con il tempo ho capito che sarei un ipocrita a entrare in una chiesa, alla fine loro ci odiano con tutto il cuore, non capisco, veramente vorrei delle risposte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...