I cristiani omosessuali italiani festeggiano trent’anni di cammino. Cosa è cambiato?

gay_christianQuesto autunno è tempo di ricorrenze nel mondo dei cristiani omosessuali: il Guado di Milano, il più antico gruppo di cristiani omosessuali italiano, festeggia trent’anni di vita; le donne e gli uomini di Nuova Proposta e La Sorgente di Roma celebrano il ventennale del loro cammino; mentre Gionata.org (www.gionata.org), il progetto online su fede e omosessualità, ha compiuto già tre anni di vita e ha sorpassato i 16.000 visitatori mensili (Fonte ShinyStat)

Tre cammini diversi ma tutti accomunati dall’esigenza di confrontarsi su un tema quanto mai attuale. Partendo da queste tre ricorrenze vogliamo iniziare su Gionata.org una riflessione a più voci su quale è stato, su qual è attualmente e su come sta cambiando il cammino delle persone omosessuali nelle Chiese e nella società italiana.

Qualcosa è cambiato, a cominciare dai credenti omosessuali italiani. E tu cosa ne pensi?

 

Un 2010 di anniversari per i gruppi di cristiani omosessuali. Meglio ricordare che festeggiare

Riflessioni di Tiberiano del 18 ottobre 2010

In questo autunno, si avvicina il tempo delle ricorrenze. Anche nel mondo GLBT*
Infatti, in attesa del prossimo Pride 2011, alcuni gruppi cristiani italiani GLBT – laicali o confessionali che siano – stanno celebrando (e festeggiando pure?) l’anniversario della nascita del proprio gruppo, decennale, ventennale o trentennale che sia**.

Leggi tutto…

 

Essere gruppo. Appunti per una storia dei gruppi di omosessuali cristiani in Italia

Riflessioni di Gianni Geraci* del gruppo Il Guado di Milano

In un primo tempo avevo pensato di scrivere una vera e propria storia dei gruppi di omosessuali credenti italiani e ho iniziato a raccogliere del materiale partendo dal piccolo archivio che il Gruppo del Guado conserva.

Leggi tutto…

Annunci

Un pensiero su “I cristiani omosessuali italiani festeggiano trent’anni di cammino. Cosa è cambiato?

  1. sarebbe bello unire tutti i gruppi italiani di cristiani omosessuali per creare un gruppo che si dirami in tutt ele regioni d’italia. il radicamento sul territorio è importante e si dovrebbe partire proprio nell’unire le divers einiziative

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...