Dove stiamo andando? Le nuove sfide per i movimenti dei cristiani omosessuali

Riflessioni di Carlos Osma tratte da Lupa Protestante (Spagna) del 20 maggio 2009, liberamente tradotte da Eliana

Il movimento, o per meglio dire, i movimenti dei cristiani omosessuali nel nostro paese sono di fronte ad un bivio.
Non bisogna essere molto svegli per rendersi conto che certi sentieri sono già chiusi e altri si sono rivelati inadeguati nell’affrontare le nuove contingenze che vive il movimento lesbico, gay, trans e bisex (LGTB) e che non hanno niente a che vedere con quelle del decennio passato.
Per questo è necessario cercare ed individuare altre strategie che partano dalle nostre stesse necessità, invece di continuare ad arenarsi cercando di trasformare le strutture cristiane eterosessiste e spesso omofobe.

Leggi tutto…

Annunci

5 pensieri su “Dove stiamo andando? Le nuove sfide per i movimenti dei cristiani omosessuali

  1. gesu’ dice: dove stiamo andando ? DOVE STATE ANDANDO VOI !!!! verso la perdizione
    eterna !!!! FIGLI CARI MANCA POCO AL GRANDE CASTIGO VOGLIO SALVARVI ma voi a milioni
    e milioni nel mondo vi state dirigendo verso l’ABISSO ETERNO DELL’INFERNO.
    io non posso nulla se non vi CONVERTITE DAVVERO siete avvertiti VI VOGLIO IN CIELO CON
    ME!!!!! lourdesdivinvolere.com

  2. Mia cara Lourdes, ma non ti accorgi che i messaggi che tu continui a trascrivere vengono dal Diavolo?
    Devi infatti sapere che gli strumenti che il Diavolo usa per portarci all’inferno sono l’orgoglio e la disperazione.
    Nei messaggi che tu ci mandi c’è l’orgoglio di chi si mette a parlare in nome di Gesù, senza rispettare il fatto che Dio parla alla coscienza di ciascuno e che nessuno è autorizzato a strumentalizzarlo mettendosi a parlare in suo nome.
    Nei messaggi che ti ci mando ci sono tante parole che spingono alla disperazione: sai quante sono le persone che mi contattano perché sono convinte di essere dannate dopo aver letto farneticazioni simili a quelle che ci sono nel sito che segnali?
    Ecco, mia cara Lourdes, anche se non te ne rendi conto, tu sei uno strumento del Diavolo e spingi le persone a perder la speranza facendo dire a Gesù delle cose che non ha mai detto.
    Se non vuoi finire all’inferno cerca di convertirti, finché sei in tempo.!

  3. Caro Geraci, nel delirio religioso di codesto/codesta Lourdes mi par di vedere un gran complesso di colpa e un pessimo rapporto con la Speranza cristiana. Mi chiedo anche se valga la pena di prender sul serio le sue stentoree affermazioni o piuttosto non sia meglio compiangerne la stupidità.
    Certamente io non so, ci mancherebbe, quale sia il Pensiero di Dio ma mi affido, nella Fede, alla sua Misericordia, come tutti, etero omo biondi o bruni, dovremmo fare.

  4. Caro Alessandro, hai certamente ragione e, come fa scrivere J. S. Lewis al diavolo protagonista delle sue «Lettere di Berlicche», un vero diavolo tentatore si accorge di aver raggiunto il successo quando si accorge che l’anima che gli è stata affidata ha perso la Speranza. Credo però che certe affermazioni, proprio perché possono spingere qualcun altro a perdere la Speranza, non vadano prese sottogamba. Si tratta infatti di affermazioni pericolose che strumentalizzano il vangelo (facendogli dire quello che non dice) e che allontano le persone dalla Speranza cristiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...