La Messa è finita ma non siamo in pace. Noi cristiani omosessuali all’ultima celebrazione di Don Santoro

testimonianzeTestimonianze dei credenti omosessuali del gruppo Kairos di Firenze e de Il Ponte di Pisa

Oltre un migliaio di persone ha assistito all’ultima messa celebrata, Domenica 1 novembre 2009, nel quartiere periferico fiorentino delle Piagge da don Alessandro Santoro, il sacerdote rimosso dal vescovo di Firenze, monsignor Giuseppe Betori, per aver celebrato le nozze religiose tra una donna nata uomo, Sandra Alvino, 64 anni, e il marito, Fortunato Tallotta, 58 anni, già sposati da anni con un rito civile. 

La messa di congedo di don Santoro si è svolta su un prato, accanto al container adibito a chiesa, ed è durata circa due ore e mezzo. Tra quella folla traboccante di volti, storie e lacrime c’eravamo anche noi, uomini e donne di Kairos, il gruppo di cristiani omosessuali di Firenze, che proprio nella comunità delle Piagge cominciò ha muovere i primi passi, e c’erano anche gli amici del Ponte, il gruppo di cristiani omosessuali di Pisa, che hanno voluto portare anche il loro saluto.

Racconta Matteo del gruppo Kairos: "Ieri sono stato alla messa alle Piagge. E’ difficile spiegare cosa sono state le Piagge per chi non ha vissuto quella realtà, dove pure il gruppo Kairòs è nato e cresciuto!!

Leggi tutto…

Annunci

2 pensieri su “La Messa è finita ma non siamo in pace. Noi cristiani omosessuali all’ultima celebrazione di Don Santoro

  1. trovo veramente assurdo l’atteggiamento della Chiesa Cattolica Romana! da una parte accoglie preti cattolici sposati provenienti dalla Chiesa Anglicana d’Inghilterra ignorando le centinaia di preti sposati in Italia, mentre dall’altra ci si ostina su questa secolare dottrina che solo il matrimonio tra un Uomo e una Donna è regolare mentre la famiglia che indica Gesù Cristo nel Nuovo Testamento sono tutti/e coloro che compiono la Sua Volontà…
    per concludere, vorrei dire soltanto una cosa: con tutta la violenza che esiste ancora nel mondo, ma perchè dev’essere messo in evidenza e ridicolizzato da una parte della società se un uomo e una donna che era uomo (e che quindi secondo me è eterosessuale a tutti gli effetti!) non possono convolare a nozze davanti agli esseri umani, che comunque, erano già sposati di fronte a Dio?

    sara vinti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...