Alla manifestazione contro l’omofobia noi credenti omosessuali "dove eravamo"?

riflessioniRiflessioni di Paolo Ayoubi del gruppo Narciso e Boccadoro

Con amarezza vi dico che, ogni giorno, mi sto facendo la stessa domanda per mille volte "dove eravamo tutti"?
C’è chi non poteva esserci, chi non si sentiva il bisogno di lottare perché sta bene fra i suoi amici e nella sua discoteca, chi non credeva all’utilità di scendere in piazza.

Quant’è la percentuale delle persone lesbiche, gay, bisex e trans (LGBT) nella popolazione italiana? il 5, il 7, il 10, il 15 per cento su 60 milioni di abitanti?
Bastava che una parte di queste persone ad esempio il 4x% della popolazione venisse a Roma convincendo un amico etero e un parente etero a parteciparvi. Il risultato? oltre i 7 milioni di manifestanti fra etero e LGBT e cioè il 12 per cento della popolazione.

Leggi tutto…

Annunci

Un pensiero su “Alla manifestazione contro l’omofobia noi credenti omosessuali "dove eravamo"?

  1. Di solito sono ipercritica e non risparmio nessun*, ma questa volta mi sento di intervenire, non foss’altro perché sento dello scoraggiamento serpeggiante, a causa della non proprio ben riuscita manifestazione del 10 ottobre …
    Il periodo era dei peggiori… polemiche sulla partecipazione ventilata di alcune formazioni di dubbia provenienza – non so se ne avete sentito parlare – ha creato comunque una spaccatura nel fronte, che solitamente organizza questo tipo di eventi LGBT …: io dico che ‘si abbocca’ sempre alle provocazioni in Italia, perché siamo poco dotat* di senso civico di solidarietà … e infatti quei gruppi sospetti non hanno partecipato … chi li ha visti? …, però a causa loro c’è gente LGBT nota, che non ha voluto partecipare, avendolo anche reso noto… bastava buttare un occhio all’elenco delle adesioni. Ciò nonostante io considero quella manifestazione del 10 ottobre positivamente: la fase iniziale delle testimonianze condotta molto bene, e importante… nonostante la criticità del periodo la gente si è mossa da ogni parte dell’Italia … e la Paola Concia è riuscita a far parlare di noi e delle nostre richieste, creando non poco scompiglio e rumore nel Paese… ha ottenuto impegni da parte della ministra Carfagna … si è aperto un dialogo e soprattutto una spaccatura nella compattezza marmorea dell’alleanza governativa. Non sottovalutate quella manifestazione… nonostante tutto c’eravamo, poche-pochi ma buone-buoni, soprattutto determinate-determinati… e questo lo si evinceva proprio dal fatto che non c’erano carri o altri diversivi superficiali… Poi al corteo, l’affluenza è aumentata e diciamolo … abbiamo salvato la faccia, quel giorno! Ma torno a dire … bruttissimo periodo per organizzare una manifestazione. Quindi possiamo essere fiere e fieri di aver partecipato. Le cose si fanno perché si crede e non perché si debba avere un immediato riscontro … sennò dove sta questa benedetta ‘Fede’? Sono d’accordo che c’è una gran massa di persone qualunquiste, ma cosa pensi che negli altri settori sociali non sia così … che dire del reparto lavoratori-lavoratrici e rapporti con il sindacato … ma ci rendiamo conto in che paese ‘assuefatto’ ‘contaminato’ e ‘invischiato’ ci troviamo? Mica è un problema della popolazione LGBT … solamente?? Non credi? … pensa poi se parliamo di LGBT ‘credenti’ … ancora più difficile, perché siamo ancora meno in numero…
    ma questo non ci può scoraggiare assolutamente, bisogna lavorare e cercare le persone giuste, infondere loro coraggio e coinvolgerle, bisogna innanzitutto cercare le persone giuste, quelle la cui fede sia qualcosa di veramente sentito!
    La penso così, a Roma c’ero con le mie amiche di Bari: di otto che dovevano venire, ne son partite 4, perché la metà ha avuto problemi personali o di malattia, proprio alla vigilia, con biglietto già pagato e non rimborsabile! Mi piacerebbe sentire cosa ne pensi di quello che ti ho risposto.
    Cris Gi di Progetto Naussa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...