Shock in Israele dopo il sanguinoso attacco contro un’associazione omosessuale

newsArticolo di Constance Jamet tratto da Le figaro del 3 agosto 2009, liberamente tradotto da Innocenzo

In Israele la comunità omosessuale è in stato di shock, dopo la sparatoria  di Sabato notte (ndr 1 agosto 2009), contro un’associazione della comunità gay e lesbica di Tel Aviv.
Uno sconosciuto ha aperto il fuoco con armi automatiche nel seminterrato dell’associazione, che ospitava la riunione settimanale di un gruppo di sostegno per adolescenti.

Leggi tutto…

Annunci

5 pensieri su “Shock in Israele dopo il sanguinoso attacco contro un’associazione omosessuale

  1. Molto chiaro questo articolo da un autorevole e antico quotidiano francese e grazie ad Innocenzo che l’ha tradotto per tutti.Orrendo l’attentato avvenuto in Israele e provo grande dolore per il ragazzo e la ragazza uccisi e per i feriti.Il colpevole deve essere arrestato.Questo attentato criminale è il prodotto dell’omofobia e dell’odio dilagante verso gay,lesbiche e transessuali.Dobbiamo reagire e creare una solidarietà mondiale tra omosessuali e uscire dal silenzio.

  2. L`anno scorso ho assistito al Gay pride a Gerusalemme c`era piu` polizia che manifestanti e tanti ebrei ortodossi a manifestare contro.
    Credo che la religione distrugga l`uomo, religione fatta solo di pratiche,… la fede, invece, e` qualcosa di diverso che vive di un rapporto d`amore con un Dio che e` vivo e presente nella vita di ogni persona…. solidarietà` e preghiera per i fratelli di Israele.

  3. Concordo con le parole di Fabio.Gli integralisti israeliani dovrebbero ricordare gli ebrei a cui l’umanità deve essere grata per le loro vite e le loro idee aperte e umanitarie:il filosofo Baruch Spinoza,gli Chassdim tra 1700 e 1800,il poeta Heinrich Heine,Martin Buber,Sigmund Freud,Albert Einstein,Anna Frank,Rita Levi Montalcini,Alberto Moravia,Leone e Natalia Ginzburg,Giorgio Bassani,Primo Levi,Gillo Pontecorvo,Woody Allen,Steven Spielberg,la commediografa Lilian Hellmann,tanti scienziati e musicisti e tanta gente non celebre e amante della pace e della libertà di cui qui ho citato solo i primi che mi sono venuti in mente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...