L’omofobia, la paura degli altri e di noi stessi

omofobiaRiflessione di Andrée Contanciel al Week-end del gruppo di cristiani omosessuali francese David et Jonathan, 8-9 settembre 2007, liberamente tradotto da Donatella e Innocenzo

Essere gay e vivere non è sempre facile? Ma essere gay non vuole dire che non possiamo essere omofobi. Come possiamo scoprire la nostra omofobia? Quali sono le ragioni dell’omofobia? Quando si è diversi è difficile essere se stessi?
La rivelazione che si è gay o lesbica può avvenire nell’adolescenza, a volte basta la semplice vista di una coppia gay che si bacia.

Leggi tutto…

Annunci

3 pensieri su “L’omofobia, la paura degli altri e di noi stessi

  1. Mi pare che questo articolo di Andrée metta a fuoco molte cose vere ma che in alcuni punti dia un quadro troppo fosco della psicologia omosessuale.Molte lesbiche,gay e trans purtroppo assorbono l’omofobia predominante ma non tutte e tutti.L’omofobia è un’idea sbagliata e crudele come il razzismo.E se iniziassimo a dire:perché rovinarci la vita per un’idea degli altri sbagliata e crudele?E se iniziassimo a pensare che essere lesbiche,gay e trans può essere bello?Ad un ragazzo gay che voleva suicidarsi Oscar Wilde disse:E’ il piacere più grande che puoi fare alla società.Il giovane cambiò idea e visse felicemente la sua vita e la sua omosessualità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...