In Austria, dopo le contestazioni, si dimette il neonominato Vescovo tradizionalista e omofobo

rassegna stampaArticolo di Sandrine Fabre (a Vienna) e Isabelle De Gaulmyn (a Roma) tratto da La Croix del 16 gennaio 2009, liberamente tradotto da Dino

Nominato il 31 gennaio (2009), il Rev. Gerhard Maria Wagner rinuncia ad assumere la carica di (Vescovo) ausiliario di Linz e resterà nella sua parrocchia a Windischgarsten. Le critiche alla sua nomina sono state numerose e dure. Il Rev. Gerhard Maria Wagner domenica 15 febbraio sera ha annunciato a Kathpress, l’agenzia di stampa della Conferenza dei vescovi cattolici austriaci, che chiedeva al papa di far marcia indietro sulla sua nomina come vescovo ausiliare di Linz (Nord-Austria). A seguito “della resistenza spesso molto dura e insensibile” che ha percepito dopo l’annuncio della sua nomina.
Questo prete di 54 anni si era fatto conoscere per aver definito Harry Potter come satanico e per aver visto una “punizione di Dio” nella distruzione di New Orléans da parte dell’uragano Katrina nel 2005. Intervistato dopo la sua nomina, ha affermato che gli omosessuali erano dei malati che era possibile guarirli.

Leggi tutto…

Annunci

2 pensieri su “In Austria, dopo le contestazioni, si dimette il neonominato Vescovo tradizionalista e omofobo

  1. Dopo aver letto una cosa del genere, di questo prete di 54 anni, che secondo lui l’uragano Kathrina sarebbe stato una punizione divina per gli omosessuali, mi sono letteralmente messa le mani in testa; a questo punto mi viene da pensare che veramente, come ha scritto qualcuno, sempre su Gionata (riguardo il Vescovo australiano che ha dispensato un sacerdote dalle sue funzioni per aver benedetto unioni gay) da questa Chiesa non c’è da sperare più niente! Ci sarebbe da scomunicare questi religiosi omofobi e non chi benedice le unioni gay! Infine, la frase di Gesù la applico molto volentieri a questi “signori prelati”: Voi caricate gli uomini di fardelli troppo pesanti, ma voi non li portate neanche con un dito!” Almeno Gesù benedica il loro amore, peraltro per niente inferiore a quello etero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...