Il clero austriaco contro Benedetto XVI per la nomina di un Vescovo Integralista e omofobo

anglicani_chiesa2 Articolo di Stéphanie Le Bars tratto da “Le Monde” del 13 febbraio 2009, traduzione a cura di  www.finesettimana.org

All’indignazione dei cattolici dopo l’annuncio da parte di Benedetto XVI della revoca della scomunica di quattro vescovi integralisti, di cui uno negazionista, si aggiunge, nella Chiesa austriaca, una fronda contro un’altra decisione recente del papa.
La nomina di Gerhard Maria Wagner a vescovo ausiliare di Linz ha gettato lo sconcerto tra il clero già alle prese con una emorragia di fedeli, dopo un decennio di scandali.
Monsignor Wagner, il cui nome non figurava nella lista proposta dal vescovo della diocesi, è considerato ultraconservatore ed è diventato famoso per delle dichiarazioni in cui assimilava lo tsunami del 2004 in Tailandia ad un “castigo divino”.
I decani della diocesi hanno ufficialmente rifiutato questa nomina martedì 10 febbraio.
L’arcivescovo di Salzburg ha accusato il Vaticano di voler “ridurre la Chiesa ad una setta, in cui non rimarrà che un gruppuscolo di membri fedeli alla linea ufficiale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...