L’amore forte. Un contributo sulla coppia cristiana dello stesso sesso

recensioneUn cuore rainbow è l’immagine di  copertina di  “L’amore forte”, un saggio che  vuol indagare il tema del riconoscimento delle coppie dello stesso sesso e favorire  la discussione in atto nella chiesa cattolica, e non solo, su questo tema.
Un testo scritto da un cattolico convinto che “i credenti possono portare un importante contributo alle modalità con le quali questo riconoscimento debba avvenire”. Un testo che cerca d’indagare i perchè di alcune posizioni della Gerarchia cattolica su questo tema, ma anche i limiti e le contraddizioni che esse determinano e i cammini in corso per superarle.

Troviamo anche  ne “l’amore forte”  un’ ampia riflessione sull’omofobia che spesso si alimenta con  una  lettura, non inclusiva e legalista, delle posizioni del magistero. Ecco perchè sono molto interessanti i capitoli dedicati alle diocesi americane e alle chiese evangeliche che invece, con scelte differenti, stanno cercando di realizzare una pastorale inclusiva per le persone omosessuali, un cammino ancora poco conosciuto in Italia.

Leggi tutto…

5 pensieri su “L’amore forte. Un contributo sulla coppia cristiana dello stesso sesso

  1. Mi dà molto conforto leggere articoli come questo: sapere comunque che al di là di certa gerarchia cattolica -limitata e bigotta- ci sono poi persone come Fabio Regis, che ha scritto un libro del genere, don Domenico Pezzini (che ha “attaccato” Ratzinger) e altri religiosi che non hanno niente contro l’omosessualità, anzi …!! E’ proprio vero che l’omofobia è grave quanto il razzismo… Non posso mai dimenticare l’articolo, o meglio uno scempio di articolo, scritto da un sacerdote sul quotidiano Avvenire, tempo fa, nel quale fra l’altro si capiva chiaramente che per lui l’omosessualità era paragonabile alla pedofilia!! roba veramente raccapricciante!

  2. Concordo pienamente con tutto quello che ha detto Regis in quest’intervista. Mi auguro veramente che anche le Chiese italiane possano evolversi (come già stanno facendo quelle americane). Mi piace molto quello che dice questa persona (Fabio Rgis, che oltretutto considero una persona molto equilibrata) e mi è piaciuto anche il suo libro “L’amore forte”

  3. Grazie Sandra.

    Mi farebbe molto piacere ricevere diversi commenti su l’amore forte, ad un anno dalla pubblicazione. grazie
    Fabio

  4. non ho ancora letto amore forte (lo acquisterò a breve).l’intervista è veramente molto interessante e si nota il carattere edificante e propositivo dell’opera di Fabio Regis, pensata per far riflettere e per migliorare la situazione.

    Inoltre sono contento che qualcuno voglia sfatare il mito dell’amore omosessuale visto solo come sesso sfrenato e trasgressione.
    “Molti omosessuali, al pari di molti eterosessuali, sono alla ricerca dell’anima gemella e di una vita serena e regolare, in cui l’amore romantico sia vissuto nell’ambito di una relazione di coppia stabile e fedele”. Ecco, mi riconosco appieno in queste righe.
    Ciò che cerca l’etero è ciò che cerca l’omosessuale.Forse comportamenti particolarmente libertini, oltre al fatto che sono propri anche di molti etero, derivano dalla segregazione sociale a cui sono(siamo) sottoposti, che porta a all’autoghettizzazione in locali gay dove tutti condividono il medesimo orientamento e dove perciò si può sfogare la propria frustrazione, magari proprio attraverso ubriacature di sesso, sicuramente poco risolutive nel lungo periodo.
    Grazie a Fabio Regis, che spererei di aver l’opportunità di conoscere!

  5. grazie Domenico dell’interesse, attendo di sapere che ne pensi. Spero anch’io di conoscerti, magari a un ritiro spirituale o a un incontro gay cristiani. un abbraccio. Fabio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...