Nostro figlio è gay e lo amiamo così. Due genitori cattolici scrivono al loro Vescovo

madreLettera ad un Vescovo scritta da Len e Molly Szumiloski il 30 ottobre 1997, tratta dal libro di Lopata Mary Ellen, Fortunate families: Catholic families with lesbian daughters and gay sons, Trafford Publishing, Canada, 2003. Liberamente tradotta da Gianluca

Len e Molly Szumiloski hanno cresciuto i loro tre figli nella migliore tradizione Cattolica: Messa domenicale (o anche più frequentemente), osservanza infallibile di tutte le festività, gruppi giovanili cattolici e scuole religiose per i ragazzi, l’intera famiglia coinvolta nella vita parrocchiale. Conoscevano le stagioni dell’anno attraverso il calendario liturgico, non per il tempo.
La loro non era la famiglia perfetta – erano abbastanza intelligenti per capire che questa perfezione è un mito. Avevano affrontato le stesse sfide di molti genitori, e ne hanno affrontata una in più quando hanno scoperto che uno dei loro figli era gay.
La lettera che segue, scritta ad un Vescovo che Len aveva conosciuto come parroco, articola chiaramente la lotta che strazia l’anima di alcuni genitori cattolici quando scoprono che uno dei loro figli è gay o lesbica. Comunque, la ragione della lettera non è legata ad una litania di sofferenze, ma porta un messaggio di gratitudine.

Leggi tutto…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...