Il Brasile e l’emancipazione dei gay e le lesbiche in un paese impregnato di cattolicesimo

gaymondoArticolo tratto da actu-gay.com, liberamente tradotto da Domenico Afiero

Il Brasile è stato uno dei Paesi pionieri  in fatto di emancipazione dei diritti sessuali. Infatti, nel 1830 con l’entrata del codice penale imperiale ogni riferimento punitivo “alla pratica della sodomia” venne abrogato.
Tuttavia, questa emancipazione non ha avuto conseguenze sostanziali nel riconoscimento della comunità lesbica, gay, bisex e trans (LGBT) per via di un’instabilità politica  enorme e l’ascesa di un regime dittatoriale.

Leggi tutto…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...