Fede e omosessualità. Ricordi e impressioni dal Campo Agape 2008

Immagine attivaTestimonianza di Antonio del Gruppo Ponti Sospesi di Napoli

Anche quest’anno ha avuto luogo ad Agape (Piemonte) il 29° campo su  fede ed omosessualità ma se “la settimana del campo omo termina ogni anno, l’agape non verrà mai meno. Nel nostro piccolo abbiamo sperimentato questo messaggio costruendo una rete di relazioni significative”. Una settimana che stimola “ad agire, ad amare, a migliorarmi, a crescere come persona e quindi come gay e come credente” e che “mi ha insegnato l’importanza di dedicare parte delle mie energie a gay e lesbiche che hanno bisogno di un piccolo puntello per cominciare o ricominciare il loro percorso verso la pienezza di vita e l’autenticità”. Ecco il racconto di quei giorni.

Leggi l’articolo…

Annunci

4 pensieri su “Fede e omosessualità. Ricordi e impressioni dal Campo Agape 2008

  1. Avrei voluto esserci… ma prometto che la prossima volta faccio di tutto per non mancare… ma sarebbe bello sentire anche le altre impressioni di chi ci è stato…

  2. Bene il volto del Cristianesimo liberale si fà sentire!
    Andate avanti e ignorate le farneticanti accuse dei fascisti razzisti e sessisti siano essi cattolici , pentecostali o altra gentaglia del genere.
    D’ altra parte sessualità (etero o omo) e fede si completano a vicenda.
    Pace del Signore a voi tutti e un augurio di proseguire il vostro cammino con gioia e serenità

    A.P. Biella

  3. non conoscevo l’iniziativa Agape, nè come posto fisico in cui incontrarsi, nè come percorso di relazione e, pertanto, di crescita. ne sono veramente contenta! Mi chiedo: ho capito male o l’iniziativa è rivolta solo a persone omo? se è così, perchè? se avete fatto tale scelta, sicuramente avete buoni motivi. Io credo che l’apertura ad etero sia importante, in fondo, l’identificarsi come differenti penso sia più un problema degli etero che degli omo, o no? Sono etero, ma per me non ha importanza, perchè prima di tutto siamo persone, differenti, ma persone. Anche tra gli etero, come tra gli omo siamo, per fortuna, differenti e, per questo, opportunità di ricchezza l’uno per gli altri. Identificarsi è indispensabile, iniziando dall’altro che sono sempre io, che è in me. In ogni caso, è stato un piacere, so che nei miei pensieri, da ora, farò un piccolo spazio anche a voi. Ciao!!!

  4. Ad A.P. di Biella
    sembra che lei attacchi le persone
    e poi……

    Pace del Signore a voi tutti ???????

    Mi permetta di dirle come cattolico anche gay, che il cristianesimo non è una ideologia,
    ma la fede nella persona di Gesù il Messia.

    Forse idee non chiare????????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...