La moderatora Valdese: «Aprire le porte a chi è stato sempre lasciato fuori»

Active ImageIntervista di Luca Baratto tratta da Confronti del Gennaio 2008

Ogni tanto questa o quella associazione gay invita a destinare l’otto per mille ai valdesi e ai metodisti, tanto che “qualcuno” parla della Chiesa valdese come di una «icona gay». La pastora Bonafede, moderatora della Tavola valdese, ricorda invece che “se qualcuno, che spesso deve vivere la propria esistenza nascondendo la propria condizione, … trova nelle nostre chiese un luogo di incontro e di confronto, questo mi fa sentire bene. Aprire le porte a chi è sempre lasciato fuori, o fatto entrare solo a mille condizioni, mi sembra faccia parte integrante della testimonianza cristiana nel mondo”.

Leggi l’articolo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...